lunedì 2 agosto 2010


Quando vado nella mia merceria di fiducia mi trovo spesso a rimirare la parete su cui sono appesi i vari aghi: da ricamo, da patchwork, da cucito, da punto croce, milliners, darning, per le perline, per il cuoio, sharps, ricurvi , chenille e poi suddivisi nelle varie misure.

In breve mi trovo come in trance a cercare di capire quale sia quello che effettivamente sto cercando e , va da sè, che alla fine compro anche qualche altro tipo che non mi serviva proprio ma che...non si sa mai.

In effetti l'ago fa la differenza e, a seconda del lavoro che si vuole fare, lo può facilitare o rendere più complicato.

Ora per averli comodamente a portata di mano ho confezionato questo libretto porta aghi sulla cui copertina ho provato la tecnica del ricamo con il silk ribbon e ai vari tipi di ago è stata dedicata un'apposita pagina.



Ah dimenticavo: per il silk ribbon vanno bene gli aghi chenille!

Il modello è di Fleur de ruban.

14 commenti:

  1. Oui très très joli !! bises

    RispondiElimina
  2. Et bravo pour ta nouvelle bannière !! c'est à Aix?

    RispondiElimina
  3. oui Vero, c'est le marché d'Aix

    RispondiElimina
  4. E' semplicemente delizioso!!!!
    ciao marina

    RispondiElimina
  5. Delizioso Angie, ancora una leccornia!!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimo Angi, è anche molto pratico. Baci Simonetta

    RispondiElimina
  7. veramente delizioso.complimenti.tinu

    RispondiElimina
  8. Davvero una bella idea . . . ed una splendida realizzazione!!!!
    Bravissima!
    Ciao!
    Rita

    RispondiElimina
  9. C'est un essai ce beau travail? Bravo,c'est très réussi!

    RispondiElimina
  10. Meraviglioso!

    Veramente delicato e raffinato allo stesso tempo, meraviglioso!

    ciao
    Cris

    RispondiElimina